Blockchain a tutela dell’agro-alimentare in Sicilia

È legge in Sicilia la tracciabilità dei prodotti alimentari attraverso la tecnologia Blockchain

26 settembre 2019 – Nell’ambito dell’inaugurazione del nuovo hub tecnologico di BAX ENERGY, ad Aci Reale, Ugo Sinigaglia, CEO di Sibyl ha incontrato Josè Marano, deputata regionale del Movimento 5 Stelle, promotrice della legge sulla tracciabilità dei prodotti agroalimentari mediante blockchain.

La Blockchain – spiega Jose Marano – rappresenta un’opportunità per lo sviluppo di una nuova economia in Sicilia e insieme a relatori specializzati, si discuterà del potenziale di tale tecnologia di incidere in maniera determinante su settori fondamentali quali la tutela del Made in Sicily, la tutela della salute del consumatore, il contrasto alla contraffazione alimentare, la promozione degli imprenditori virtuosi ed onesti, la promozione della trasparenza e la tracciabilità dei prodotti alimentari siciliani di eccellenza”.

La difesa dei produttori di olio siciliano, e in generale di tutti i produttori agro-alimentari italiani, passa obbligatoriamente attraverso l’utilizzo della Blockchain – spiega Ugo Sinigaglia di Sibyl -, la quale consentirà tra l’altro un incremento del valore percepito dal mercato e di conseguenza un incremento del prezzo di vendita dei prodotti stessi. Sibyl, presente sul territorio siciliano con la sede di Catania, intende mettere le proprie competenze in materia di blockchain a disposizione della Regione e dei produttori locali, per l’implementazione delle direttive espresse dalle disposizioni di legge”.